Paw Pods: consigli per l'uso

person Pubblicato da: Dog Specialist list In: News Sopra:

Alcuni consigli per iniziare il lavoro con i Paw Pods. Costruisci in pochi minuti una base di appoggio stabile per facilitare gli esercizi

Tantissimi clienti scelgono i Paw Pods di FitPAWS (spesso chiamati i RICCETTI) come primo strumento propriocettivo e dopo averci "litigato" per un certo tempo, ci chiedono qualche consiglio su come utilizzarli.
Vista la situazione ricorrente, ho pensato di scrivere un piccolo post spiegando alcuni trucchetti che possono rendere l'approccio a questo tipo di lavoro decisamente più facile e piacevole, sia per il cane che per il conduttore.

Partiamo con il definire il classico esercizio che permette successivamente di aprire l'orizzonte a mille varianti.

Obiettivo: portare il cane ad assumere la posizione classica dello stand (in piedi) con ognuna delle quattro zampe appoggiata su di un "riccetto". Prima di arrivare a tale posizione è indispensabile posizionare correttamente i quattro Paw Pods secondo uno schema rettangolare rispettando quelle che sono le dimensioni di massima del cane (lunghezza del dorso e larghezza del cane). Non entro nel merito di come costruire tale comportamento, ci sono molti approcci possibili ma personalmente prediligo tutti i metodi che permettono al cane di compiere determinati movimenti in maniera consapevole mantenendo un alto livello di concentrazione sul lavoro che si sta svolgendo. Così come non parlo di tutti gli aspetti fondamentali per la salute e la sicurezza del cane legati a questo tipo di esercizi ma se già utilizzi i prodotti propriocettivi e vuoi iniziare a lavorare con i Paw Pods ti consiglio di finire di leggere questo articolo.



Alcuni semplici consigli che possono facilitare la costruzione dell'esercizio:

1) Inizia a lavorare con due zampe alla volta prima con gli anteriori e poi con i posteriori, utilizzando solamente due Paw Pods insegna al cane a salire sui riccetti e mantenere la posizione per alcuni secondi

2) Se hai un cane di piccole dimensioni tipo Jack Russel utilizza un solo Paw Pods per entrambe le zampe. Nell'esercizio completo il cane potrà rimanere in piedi su due soli riccetti

3) La maggior parte dei cani ha meno problemi a salire sui Paw Pods andando all'indietro. Questo perchè il naturale movimento delle zampe facilità il superamento dell'ostacolo. Ovviamente nessuna di queste regole è universale, ogni cane è un mondo a sè e l'importante è trovare la miglior soluzione caso per caso


4) Molti cani tendono a muovere erroneamente i Paw Pods in quanto non alzano sufficientemente le zampe. Se si rovina il corretto posizionamento rettangolare sarà sempre più difficile per il cane trovare l'ostacolo rendendo un vero incubo la costruzione dell'esercizio.
 

Una soluzione veloce ed economica che consiglio è quella di creare una base per stabilizzare i Paw Pods nella posizione perfetta per il tuo cane. ECCO il TUTORIAL:
Occorre solamente un materassino in schiuma espansa per gli esercizi a terra (si trova in ogni negozio di articoli sportivi per uomini), un taglierino, una matita e un metro. Pochi minuti e il gioco è fatto!

A - Iniziamo con il misurare la distanza tra le zampe anteriori e posteriori del cane, l'ideale è prendere questa misura con il cane in piedi. Misuriamo anche la distanza tra le zampe anteriori, misura che indicativamente si avvicina alla larghezza delle spalle del cane. Una volta ottenute le misure appoggiamo i Paw Pods sul materassino secondo uno schema rettangolare rispettando la larghezza e l'altezza prese in precedenza

B - Tracciamo con un pennarello il contorno del Paw Pods, per riuscire a farlo con precisione bisogna tenere il pennarello molto inclinato

C - Una volta ottenuti i quattro contorni sul materassino procediamo con il tagliare la sagoma con il taglierino


D - Rimuovi i quattro dischi ottenuti liberando lo spazio per l'alloggiamento dei Paw Pods


E - Posiziona i quattro Paw Pods nelle sedi ottenute, verifica che il bordo inferiore si alloggi senza troppo sforzo nella sede ottenuta


F - Fatto! In pochi minuti abbiamo costruito una morbida base di appoggio che rispecchia esattamente le misure del nostro cane. I riccetti non sono perfettamente fissati a terra ma il piccolo incastro che abbiamo creato permette una più semplice gestione del lavoro evitando molti riposizionamenti dell'attrezzatura. Ma soprattutto facilitiamo la vita al cane!!!


G - Ecco la nostra base di appoggio in funzione, ora non vi resta che provare. Buon lavoro a tutti!



Se questo tipo di lavoro ti ha incuriosito e vuoi acquistare l'attrezzatura clicca su questo link per scoprire tutti i dettagli FITPAWS

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre